Aggiornamento triennale per lavoratori settore edilizia

Il CCNL edilizia, siglato l’anno scorso da ANCE, Legacoop, Confcooperative e AGCI, FILCA-CISL, FENEAL-UIL e FILLEA-CGIL, ha introdotto una novità in relazione agli obblighi formativi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
 
In particolare il “CCNL per i lavoratori dipendenti delle imprese edili ed affini e delle Cooperative” prevede l’obbligo di aggiornamento della formazione dei lavoratori in materia di salute e sicurezza sul lavoro con cadenza triennale, invece dei 5 anni previsti dalla disciplina antinfortunistica, ossia dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/11.
Ovviamente il CCNL edilizia, come qualsiasi altro contratto di lavoro, non può scavalcare una legge e, quindi, nemmeno il D.Lgs. 81/08 (Testo Unico Sicurezza sul Lavoro) e l’Accordo Stato Regioni 21/12/2011.
Pertanto, in aziende nelle quali si applica il CCNL dell’edilizia, il mancato aggiornamento della formazione sulla sicurezza dei lavoratori entro i tre anni, non determina per il datore di lavoro inadempiente sanzioni ai sensi del D.Lgs. 81/08.
Comporta però una violazione di una previsione presente in un Contratto Collettivo Nazionale come previsto dall’art. 509 del Codice Penale, che prevede quanto segue:
Il datore di lavoro o il lavoratore, il quale non adempie gli obblighi che gli derivano da un contratto collettivo o dalle norme emanate dagli organi corporativi, è punito con la sanzione amministrativa da euro 103 a euro 516”.
 
Pertanto, il datore di lavoro che non rispetta le previsioni del CCNL Edilizia in merito alla formazione in materia di salute e sicurezza dei lavoratori, ed in particolare all’obbligo di aggiornamento triennale, è punito con la sanzione amministrativa sopra indicata, compresa tra euro 103 a euro 516.
La periodicità di tre anni prevista dal CCNL edilizia si applica dall’aggiornamento successivo a quello in scadenza alla data di entrata in vigore dello stesso CCNL, ossia marzo 2022.

Share:

Potrebbero interessarti...

Formazione: PREPOSTO ed AGGIORNAMENTI

Il 30 giugno, avrebbe dovuto essere emanato il nuovo Accordo Stato Regioni sulla Formazione PREPOSTI e relativi aggiornamenti, per adempiere a quanto previsto dal DL

Programmazione Corsi 2022

• Corso Sicurezza Lavoratori Rischio BASSO13/09/2022 dalle 9.00 alle 18.00 • Corso Sicurezza Lavoratori Rischio MEDIO13/09/2022 dalle 9.00 alle 18.00 e 15/09/2022 dalle 9.00 alle

Scarica l'ultimo Libro di Katia Nadalini "Il grido nel silenzio" in formato PDF

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy. Clicca ok per proseguire la navigazione e acconsentire all’uso dei cookie.