Misure anti-contagio COVID-19 DPCM 02/03/2021

Misure anti covid

Gentile Cliente,
eccoci di nuovo alla vigilia dell’ennesimo DPCM.
In sintesi, di seguite le misure previste per la ZONA ROSSA

Art. 45
(Attività Commerciali)

1. Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità individuate nell’allegato 23, sia negli esercizi di vicinato sia nelle medie e grandi strutture di vendita, anche ricompresi nei centri commerciali, purché sia consentito l’accesso alle sole predette attività e ferme restando le chiusure nei giorni festivi e prefestivi di cui all’articolo 26, comma 2.

Art. 46
(Attività dei servizi di ristorazione)

2. Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto, nonché fino alle ore 22:00 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dal codice ATECO 56.3 l’asporto è consentito esclusivamente fino alle ore 18:00.

Art. 47
(Attività inerenti ai servizi della persona)

1. Sono sospese le attività inerenti servizi alla persona, diverse da quelle individuate nell’allegato 24.

In allegato i testi degli allegati citati.

Stiamo cercando di capire se sia possibile o meno erogare corsi di formazione (quantomeno a livello aziendale, quindi solo per gruppi appartenenti alla stessa unità produttiva): vi aggiorneremo anche su questo.

Per quanto riguarda i Protocolli Aziendali in essere già dal lontano Aprile 2020, per quanto riguarda le attività produttive, NON HANNO subito modifiche. Restano quindi in vigore le misure già previste ed inserite nei vari protocolli aziendali. Si sottolinea un punto su cui occorre fare attenzione:

L’ ingresso in azienda di lavoratori già risultati positivi all’infezione da COVID 19 dovrà essere preceduto da una preventiva comunicazione avente ad oggetto la certificazione medica da cui risulti la “avvenuta negativizzazione” del tampone secondo le modalità previste e rilasciata dal dipartimento di prevenzione territoriale di competenza.

Vi ricordiamo quindi le prescrizioni di base:

  • Obbligo di utilizzo di mascherine (chirurgiche o FFP2. Le mascherine di comunità, sono altresì permesse, ma vi suggeriamo di preferire dispositivi di protezione a maggior “impatto” soprattutto nei luoghi chiusi);
  • Distanziamento e contingentamento degli accessi
  • Gel sanificante per le mani

Restiamo a disposizione per ogni eventuale ed ulteriore chiarimento in merito.

Cordiali saluti
Katia Nadalini – Sara Belli

Share:

Potrebbero interessarti...

Stress lavoro correlato - Katia Nadalini sicurezza sul lavoro

Stress da lavoro correlato

La parola stress è entrata ormai nel linguaggio comune. Si parla di stress in molte circostanze della vita quotidiana e sempre più persone si definiscono,

Katia Nadalini - misura la qualità dell'aria in ufficio microclima

Microclima

Microclima e qualità dell’aria in ufficio e negli ambienti chiusi in cui trascorriamo la maggior parte del nostro tempo. Da oltre un anno oramai siamo

Scarica l'ultimo Libro di Katia Nadalini "Il grido nel silenzio" in formato PDF

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy. Clicca ok per proseguire la navigazione e acconsentire all’uso dei cookie.